FEUERSTEIN

L’intelligenza è “la propensione dell’organismo a modificarsi nella sua struttura cognitiva, in risposta al bisogno di adattarsi a nuovi stimoli, di origine interna o esterna che siano”.

Reuen Feuerstein, 1998

  

La Pedagogia della Mediazione è il modello elaborato dal Prof. Reuen Feuerstein a partire dalla collaborazione con psicologi quali Piaget, Vigotskij e Bruner e dall’osservazione dell’attività educativa che si attua nei gruppi sociali. Il Prof. Feuerstein sviluppa il concetto di “Modificabilità Cognitiva Strutturale” (M.C.S.) che considera l’intelligenza come modificabile a qualsiasi età e in qualsiasi fase di sviluppo. Tale ipotesi trova conferme nelle più recenti ricerche della neurologia e della neuropsicologia relative alla plasticità del nostro cervello.

Dagli anni Cinquanta ad oggi, il Prof. Feuerstein ed i suoi collaboratori hanno costruito un Metodo di potenziamento cognitivo ed una serie di Strumenti P.A.S. (Programma di Arricchimento Strumentale), sviluppando un approccio metacognitivo attualmente utilizzato in ambito educativo, riabilitativo, aziendale in tutto il mondo. Il Metodo si rivolge a bambini, adolescenti, adulti ed anziani che necessitano di un lavoro cognitivo al fine di potenziare, consolidare o implementare le proprie capacità: attenzione e memoria, classificazione e categorizzazione, sequenzialità, pensiero analogico, problem solving, ragionamento induttivo e deduttivo, flessibilità e autonomia.

Gli Strumenti P.A.S. consentono proposta di interventi individuali di potenziamento cognitivo per produrre o migliorare la capacità di imparare:

  • promuovendo un atteggiamento riflessivo
  • sviluppando concetti, strategie operative, riflessioni metacognitive
  • correggendo le funzioni cognitive carenti
  • promuovendo la motivazione ad imparare

Il Metodo Feuerstein è particolarmente indicato per:

  • Prevenzione e terapia delle difficoltà di apprendimento (DSA)
  • Difficoltà nel controllo dell’impulsività (ADHD)
  • Difficoltà scolastiche e di pianificare un metodo di studio autonomo
  • Necessità di migliorare l’organizzazione, le strategie, le capacità di riflettere sul proprio stile cognitivo e di apprendimento, la motivazione a studiare
  • Ansia da prestazione e bassa autostima nelle proprie capacità
  • Ritardi dello sviluppo (sensoriale, psicomotorio, cognitivo, del linguaggio) in bambini ed adulti 
  • Riabilitazione neurocognitiva post-traumatica e quadri sindromici
  • Anziani con iniziale decadimento cognitivo e prime fasi dei quadri di demenza
  • Programmi di riconversione professionale

Strumento principe di questo approccio pedagogico è la Mediazione (E.A.M. – Esperienze di apprendimento mediato): il Mediatore è formato al fine di accompagnare il cliente verso lo sviluppo di capacità di ragionamento accurate e flessibili nonché la promozione di strategie di approccio ai problemi che stimolino la ricerca autonoma di soluzioni sempre più soddisfacenti. Aspetto distintivo di tale approccio è l’attenzione costante al riportare quanto appreso nel corso delle sedute al contesto della vita quotidiana.

I Mediatori di Associazione ComuneMente sono formati per l’applicazione degli strumenti:

PAS Basic, per bambini a partire dai 4/5 anni e fino alla scuola primaria

 PAS Standard, per bambini a partire dagli 8 anni e fino all’età adulta

 

Gli operatori si sono formati presso Mediation A.R.R.C.A. srl, (Centro di Formazione autorizzato dall’Istituto Feuerstein e Provider Nazionale E.C.M. n.2598) con certificazione di abilitazione internazionale per l’applicazione del Metodo Feuerstein.