DSA

 LOGOPEDIA QUANDO?

Immagine 3 matite

Scuola dell’Infanzia

Le difficoltà all’apprendimento della lettura e della scrittura possono emergere già durante l’ultimo anno della scuola dell’infanzia.

Tali difficoltà si possono manifestare a livello visuo-percettivo, grafo-motorio e/o metafonologico.

Un pregresso disturbo specifico di linguaggio può, inoltre, incidere negativamente sul percorso di alfabetizzazione.

Scuola Primaria

I disturbi specifici di apprendimento come la dislessia, la disortografia, la discalculia e la disgrafia escludono la presenza di deficit neurologici, cognitivi, sensoriali e relazionali e situazioni ambientali di svantaggio socio-culturale.

Tali disturbi vengono solitamente diagnosticati dal secondo anno della scuola primaria e si manifestano come difficoltà:

  • a riconoscere e manipolare i fonemi che compongono le parole (es. fusione e segmentazione fonemica)
  • a comprendere quanto si è letto
  • a leggere in maniera corretta
  • a leggere in maniera rapida e fluente
  • a scrivere in maniera corretta dal punto di vista ortografico
  • a scrivere in maniera corretta dal punto di vista grafo-motorio

Fa eccezione la discalculia di cui si fa diagnosi alla fine della terza elementare e si può manifestare come difficoltà:

  • di acquisizione del concetto di numerosità
  • di transcodifica numerica
  • di problem-solving
  • di calcolo

Scuola Media (Secondaria di Primo Grado)

I disturbi specifici di apprendimento già presenti nella scuola primaria possono inficiare le varie attività di studio nella scuola secondaria di primo grado.

Tali disturbi si possono manifestare come difficoltà:

  • di comprensione di testi complessi durante lo studio
  • di automatizzazione dei processi di lettura e di scrittura.
  • di espressione scritta
  • di acquisizione di un metodo di studio
  • di ragionamento matematico
  • di soluzione di problemi matematici
  • di concentrazione e rielaborazione del proprio lavoro intellettuale.

Il Disturbo dell’apprendimento può essere anche secondario ossia dovuto ad altre patologie o anomalie sensoriali, neurologiche, cognitive e psicopatologiche (es. disturbo di apprendimento in Ritardo Mentale).Immagine cime alberi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *